top of page

Simone Forti

Italian - American, 1935


 

| ​Blue-Chip Representation | Top 1000 U.S.A.

Simone Forti è nata a Firenze (Italia) nel 1935.

Forti è da oltre cinquant’anni una delle figure di riferimento della danza postmoderna. Dai movimenti minimali e prosaici dei suoi primi lavori, alle improvvisazioni che coniugano parola e movimento, la sua ricerca ha profondamente influenzato la danza e le pratiche performative contemporanee. Artista, coreografa, danzatrice, scrittrice, Forti si è dedicata alla ricerca di una consapevolezza cinestetica, sempre impegnata nella sperimentazione e nell'improvvisazione. Indagando il rapporto tra oggetto e corpo, attraverso studi sugli animali, animazioni di cronaca e ritratti di terra, ha riconfigurato il concetto di performance e danza. Forti emigrò dall'Italia con la sua famiglia a Los Angeles nel 1938, dove ha successivamente studiato per quattro anni con la coreografa Anna Halprin e da allora ha trascorso gran parte della sua vita. Si è unita alla scena dell'arte sperimentale del centro di New York durante l'emergere della performance art, del lavoro basato sui processi e della Minimal Art e ha trascorso un periodo fruttuoso a Roma alla fine degli anni '60. Il suo lavoro è visto come un precursore del famoso Judson Dance Theatre - un gruppo di artisti che sperimentano la danza - e Minimal Art, anche se preferisce essere definita semplicemente "artista del movimento".




CONTATTI


Vive e lavora a Los Angeles.







Post correlati

Mostra tutti

AES+F

Комментарии


bottom of page