top of page

Nanni Balestrini

Italian, 1935 - 2019


 

| ​Blue-Chip Representation | Top 1000 Italian Artist



Nanni Balestrini nasce a Mailand nel 1935. Il percorso come artista visivo di Balestrini è indissolubile da quello poetico che lo ha visto protagonista della neoavanguardia delineatasi in Italia nel corso degli anni Sessanta. Dopo le prime pubblicazioni a metà degli anni ’50, è parte del gruppo di poeti pubblicati nell’antologia I Novissimi del 1961, in seguito partecipa al Gruppo 63 insieme a Renato Barilli, Umberto Eco, Alfredo Giuliani, Edoardo Sanguineti, Angelo Guglielmi, Fausto Cori, Elio Pagliarini e Antonio Porta. Da sempre Balestrini affianca alla produzione sperimentale il coinvolgimento nella vita del suo tempo è centrale il suo ruolo nella nascita delle riviste culturali Il Verri, Quindici, Alfabeta, Zoooom. La sua vasta produzione comprende, fra l'altro, poesie sperimentali e romanzi politicamente impegnati riguardanti le lotte degli anni sessanta e gli anni di piombo. Importante anche il suo contributo di "poesia totale" nel campo dell'arte visiva.



CONTATTI













Post correlati

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page